Il Lato Sinistro

Esule sulla terra, al centro degli scherni, Per le ali di gigante non riesce a camminare

A Tiare shopping di Villesse protesta di 300 lavoratori non pagati

Pubblicato da Albatro su aprile 5, 2014

Il Piccolo

Hanno innalzato striscioni davanti al Parco commerciale “targato” Inter Ikea Centre Group per denunciare il mancato saldo delle loro spettanze. Imbarazzo tra i clienti

Circa 300 dipendenti delle ditte che hanno realizzato il centro commerciale Tiare shopping di Villesse, hanno iniziato una manifestazione di protesta davanti alla struttura “targata” Ikea perché non hanno ricevuto i compensi per i lavori eseguiti.

“Vergogna, dove sono i nostri soldi?” è uno dei striscioni che i manifestanti – tra l’imbarazzo dei clienti – hanno innalzato dinanzi l’apertura del parco commerciale, il cui accesso alla gente comunque viene garantito. Secondo gli organizzatori sono un migliaio i lavoratori coinvolti in questa vertenza e gli stessi, tra appalti e subappalti, non sono in grado di sapere a chi spetta di saldare le loro spettanze.

La vicenda è intricata: Inter Ikea Centre Group si chiama fuori spiegando di avere già versato tutti i soldi dovuti a Arco Immobiliare; quest’uiltima, che di fatto si è occupata di costruire materialmente l’enorme capannone e ha mantenuto i contatti con le ditte dell’appalto, sostiene anch’essa di avere pagato. Ma molti dei subappaltanti non hanno ricevuto il denaro.

Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Bestialità..., Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Men at Work…

Pubblicato da Albatro su marzo 30, 2014

nasci-muori

Pubblicato in: Gallerie | Leave a Comment »

Giovanardum…

Pubblicato da Albatro su marzo 30, 2014

giovanardi cambiamento

Pubblicato in: Gallerie | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Caporalato, a Monfalcone fuori le ditte indagate

Pubblicato da Albatro su marzo 27, 2014

Sospesi i contratti a Scf e Iso C. Annullati da Fincantieri i badge. Gli operai protestano: «Siamo noi le vere vittime»

di Stefano Bizzi, Il Piccolo

Badge revocati agli operai. È l’effetto collaterale dell’inchiesta “Freework 2” sul caporalato nel cantiere di Monfalcone. Quando ieri mattina i lavoratori delle ditte Scf e Iso C si sono presentati al tornello, non sono riusciti a passare il varco.

I tesserini magnetici erano stati disabilitati. Immediate le proteste delle maestranze che hanno rivendicato il proprio diritto a Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Fincantieri | Contrassegnato da tag: , | 2 Comments »

Italian comedy 1

Pubblicato da Albatro su marzo 22, 2014

Renzi-Moretti

Pubblicato in: Gallerie | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cosa prevede il Jobs Act di Renzi

Pubblicato da Albatro su marzo 18, 2014

tratto da Internazionale

Il 12 marzo il consiglio dei ministri ha approvato la prima parte del Jobs Act, la riforma del lavoro illustrata per la prima volta l’8 gennaio da Matteo Renzi. La prima mossa del governo è stata l’approvazione di un decreto legge per il rilancio dell’occupazione.

Ecco cosa prevede il decreto proposto dallo stesso Renzi e dal ministro del lavoro Giuliano Poletti: Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Legislazione | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Crimean Zelig

Pubblicato da Albatro su marzo 17, 2014

ObamaMerkelCrimea, 95% per annessione a Russia
Usa e Ue attaccano: “Referendum illegale”
Nella penisola russofona affluenza da record (77%) e vero plebiscito per la secessione dall’Ucraina

Se avessero vinto i no, avrebbero sbandierato ai quattro venti il concetto di autodeterminazione dei popoli. Va bene che la politica è oramai un noioso cabaret (forse lo è sempre stata) ma anche all’ipocrisia ci deve essere un limite.
In Italia siamo oramai al terzo governo non eletto e nessuno ha Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi | Leave a Comment »

Trieste, mazzata-Wärtsilä: confermati 130 esuberi

Pubblicato da Albatro su marzo 15, 2014

Eccolo qua un dei ‘segnali di ripresa’… ndr

Il colosso finlandese conferma il taglio strutturale del 10% della forza lavoro in Italia. A Bagnoli della Rosandra sono impiegati 1.150 operai sul totale nazionale di 1.350. Vertenza aperta, sindacati sul piede di guerra

LEGGI ARTICOLO

Pubblicato in: Bollettini | Leave a Comment »

Sondaggio…

Pubblicato da Albatro su marzo 14, 2014

sondaggiorenzi

Pubblicato in: Gallerie | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

80 Euro 2…

Pubblicato da Albatro su marzo 14, 2014

80EURO

Pubblicato in: Gallerie | Leave a Comment »

80 Euro…

Pubblicato da Albatro su marzo 14, 2014

renzipolli

Pubblicato in: Gallerie | Leave a Comment »

Pensiero 12-03-2014

Pubblicato da Albatro su marzo 12, 2014

A volte ho l’impressione che ci sia un insano sistema, sia laico che religioso, che voglia farti vivere il più a lungo possibile e male.
Nella fattispecie a volte sembra che nello Stato e nella  Chiesa si nasconda una subdola volontà che faccia di tutto per farti crescere ignorante, lavorare come uno schiavo sino a 70 anni, farti sopravvivere di stenti sino agli 80 e tenerti in vita attaccato ad una flebo sino ai 100.

Pubblicato in: Dialoghi | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Caporalato nel subappalto della Fincantieri, tre arresti a Monfalcone

Pubblicato da Albatro su marzo 12, 2014

I lavoratori venivano sottoposti a minacce ed estorsioni, impiegati senza orari di lavoro certi, mansioni, retribuzioni e condizioni di sicurezza certi. Venivano imposti dimissioni, false liquidazioni del Tfr e riassunzioni in altre ditte del gruppo, utili per sfruttare gli incentivi e i contributi previdenziali offerti dallo Stato, con illeciti guadagni attraverso i risparmi ottenuti sui contributi dei lavoratori.

Certi posti non cambiano mai, o se cambiano, cambiano in peggio…ndr

LEGGI ARTICOLO

Pubblicato in: Non Catalogabile | Contrassegnato da tag: | 6 Comments »

Fiat, Cassazione sì all’assunzione di 145 operai con tessera Fiom

Pubblicato da Albatro su marzo 12, 2014

Il verdetto della Suprema Corte su questa controversia di lavoro è stato depositato oggi. Inammissibile il ricorso dell’azienda dopo la cessione dello stabilimento a Fiat Group. Confermato il verdetto della Corte di Appello di Roma che aveva ritenuto discriminatorio non riassumere i metalmeccanici iscritti alla sigla guidata da Maurizio Landini

LEGGI ARTICOLO

Pubblicato in: Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Zoomorfismi

Pubblicato da Albatro su marzo 11, 2014

NapoAvv

Pubblicato in: Gallerie | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’Itis risparmia sull’acqua in bottiglia

Pubblicato da Albatro su marzo 11, 2014

La denuncia della Confsalt: la decisione della direzione motivata con il costo eccessivo, ben 50mila euro al mese

di Ferdinando Viola, Il Piccolo

Albatro icon Dunque facciamo un po’ di conti, l’Itis ha 411 posti letto, un anziano non beve più di 2 litri al giorno, una bottiglia da 2 litri naturale  costa circa 20 cent, che moltiplicati per 411 fanno 82,2 euro al giorno, che moltiplicati per 30 fanno 2466 euro al mese. Anche considerando le spese di trasporto dove saltano fuori 50.000 euro al mese? Patetici…

Si risparmia su tutto, anche sull’acqua in bottiglia. Quella del rubinetto non manca. Ma per una persona anziana girare in carrozzina con una caraffa d’acqua non è il massimo… L’Asp/Itis, Azienda pubblica di servizi alla persona, il cui nuovo Consiglio di amministrazione è stato rinnovato il 20 dicembre scorso – composto da Erica Mastrociani (presidente), Fabio Fonda (vicepresidente), Giovanna Del Giudice, Maila Mislej e Franco Russo e con Fabio Bonetta riconfermato Direttore generale – ha motivato la decisione con il Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Non Catalogabile | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Caloroso abbraccio Bersani-Letta in Aula

Pubblicato da Albatro su febbraio 25, 2014

Caloroso abbraccio Bersani-Letta in Aula

iene copy

Pubblicato in: Gallerie, Non Catalogabile | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Una piccola storia Valsusina

Pubblicato da Albatro su febbraio 15, 2014

Un Carabiniere sbugiardato da una bambina NO TAV

NOTAVScuola media di un paese della bassa Valle di Susa. Una mattina come tante: campanella, tutti in classe, e mentre si chiacchera arriva il prof. “Oggi niente lezione, si va in palestra ad ascoltare l’arma dei carabinieri”

E così ci si “intruppa” e si prende posto. Il carabiniere relatore spiega nei dettagli quanto bene fanno alla popolazione, spiega cos’è il bullismo e come loro possono intervenire in simili casi, che la loro missione è quella di aiutare i più deboli e fermare i cattivi, infine un bel video dove si vedono volanti sgommare, cattivoni arrestati e bambini salvati. Tutto sembra finito nei migliori dei modi…ma c’è un ma.

Perchè i bambini possono fare delle domande Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ombre e ragnatele

Pubblicato da Albatro su febbraio 14, 2014

Mi sento di poter asserire che con Enrico Letta si sia dimesso uno dei premier più inutili della storia della repubblica italiana.

Non mi sembra di ricordare un premier e governo annesso più vacuo.

Berlusconi, oltre a risvegliare in me un profondo senso di vergogna, mi ha fatto capire quanto bassa sia la coscienza civica degli italiani, per non parlare della loro intelligenza o capacità critica.

Monti mi ha fatto capire che nessun concetto è più alieno al popolo italiano come quello dell’autodeterminazione.

Ma con Letta siamo nella pura ignavia.  Nove mesi e mezzo di vacuità, governati da ombre senza anima che ci hanno tenuto immobili, invischiati nelle ragnatele della disperazione e della frustrazione.

Tanto per cambiare altri soldi buttati al cesso…

Pubblicato in: Dialoghi | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Una federazione per vincere l’indifferenza verso i disoccupati in età matura

Pubblicato da Albatro su febbraio 12, 2014

Alleati per vincere l’indifferenza e soprattutto per contare di più e ottenere risultati concreti: è l’obiettivo che ha portato quattro associazioni di disoccupati in età maturaad unire le proprie forze.

Si tratta di Alp Piemonte Over40Atdal Over 40 Milano, Atdal Over 40 Roma e Over40&50 Reset di Pavia, riunitesi a fine dicembre 2013 a Torino per formalizzare l’impegno comune in una Federazione.

Dell’importante evento che può concretamente aprire nuove prospettive per un esercito di senza lavoro e senza pensione che conta quasi 2 milioni di individui, se ne è occupata finalmente anche la stampa nazionale. Allegati a questo documento ci sono i due articoli che i quotidiani “La Stampa” di Torino e “L’Avvenire” hanno dedicato al tema della disoccupazione in età matura ed alla nuova federazione, che vedrà ufficialmente la luce entro febbraio 2014.

Il terzo articolo sull’argomento è invece il servizio realizzato da “L’Espresso” nel numero uscito il 30 gennaio 2014 (clicca QUI per leggerlo sull’edizione online): “Precario come mio figlio” è il titolo che ha guadagnato la copertina del settimanale. Per la prima volta si raccontano in modo ampio e particolareggiato vicende di disoccupati in età matura con testimonianze dirette: clamorosamente però, nel pezzo manca qualsiasi riferimento alle associazioni di cui sopra, pur essendo stati intervistati alcuni dei loro associati.

Pubblicato in: Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Se hai vent’anni vattene dall’Italia

Pubblicato da Albatro su gennaio 20, 2014

A un ragazzo che oggi compie 20 anni direi di andare via dall’Italia. Gli direi di prendere la borsa, il cellulare, due libri e un po’ di musica e lasciare questo paese.
di 
Se hai vent'anni vattene dall'Italia.

Se hai vent’anni vattene.

Vattene perché se hai vissuto i tuoi primi 20 anni in questa nazione non hai visto niente dei cambiamenti del mondo. Sei rimasto indietro. Hai vissuto 20 anni di dibattito pubblico schiacciati sullo scontro pro o contro Berlusconi. Uno scontro fatto di Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Milano, pestato sindacalista: “Se continuano gli scioperi fai una brutta fine”

Pubblicato da Albatro su gennaio 16, 2014

scioperologistic1Fabio Zerbini del Si Cobas segue le vertenze della logistica, settore infiltrato dalla criminalità organizzata. E’ stato attirato a un appuntamento per ripagare uno specchietto rotto ed è stato picchiato a sangue da due uomini, che hanno fatto riferimento a “lavoratori che rompono i coglioni”. Il collega: “Siamo abituati a gomme squarciate e auto bruciate, ma non a questo”

di  Il Fatto Quotidiano

Tutto è iniziato da uno specchietto rotto. Un paio di giorni fa Fabio Zerbini (nella foto), coordinatore del  Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Bestialità... | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Chirurgo in Uk, a 34 anni trapiantò polmoni su bebé. In Italia sarebbe precario

Pubblicato da Albatro su gennaio 14, 2014

Simone Speggiorin cura i bambini con malformazioni cardiache, fa tre interventi alla settimana a cuore aperto e la BBC gli ha dedicato uno speciale radiofonico. “Il 28 agosto 2013 mi è arrivata una lettera a casa in cui mi invitano a partecipare al concorso indetto tre anni fa. Io gli ho telefonato e gli ho detto ‘No, grazie’. Questa è l’Italia”

di  | I lFatto 

Chirurgo in Uk, a 34 anni trapiantò polmoni su bebé. In Italia sarebbe precario

 Londra, quattro anni fa. Il giorno dopo che Simone Speggiorin mette piede al Great Ormond Street hospital gli affidano il turno di guardia. Ha 32 anni e ha appena Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi, Scienza | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vade Retro!

Pubblicato da Albatro su gennaio 8, 2014

Una volta guardavo volentieri Servizio Pubblico di Santoro; ma da quando personaggi come Brunetta e la Santanchè sono diventati ospiti abituali non più.

PukeBrunetta
Ci ho provato; ma sinceramente ascoltarli più di 5 minuti mi procura un malessere non solo mentale, ma anche fisico.

Non lo dico tanto per dire, veramente dopo 5 minuti vengo assalito nausea a crampi allo stomaco.

Vi risparmio i Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Trieste 800 immobili per rilanciare l’economia, scovati grazie all’App che dà la caccia ai «ruderi»

Pubblicato da Albatro su gennaio 6, 2014

Uno strumento “smart” sviluppato da un giovane team, grazie al finanziamento della Fondazione Cassa di risparmio di Trieste, ha consentito di mappare circa 800 immobili nel territorio provinciale da rimettere in gioco e rilanciare l’economia locale

di Massimo Frontera: LEGGI TUTTO

Pubblicato in: Legislazione | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

‘Sequestrati’ dirigenti Goodyear, porta bloccata da uno pneumatico gigante

Pubblicato da Albatro su gennaio 6, 2014

Protesta perche’ stabilimento rischia di chiudere

Francia:Goodyear Amiens,due dirigenti intrappolati da operai

I dipendenti dello stabilimento Goodyear di Amiens (nord della Francia), minacciato di chiusura, hanno intrappolato due dirigenti nel loro ufficio, impedendo loro di lasciare l’edificio. Lo riferisce il sito del quotidiano locale Courrier Picard, citando fonti confidenziali. La porta dell’ufficio, spiega il giornale, sarebbe stata bloccata con un grosso pneumatico per trattori, di quelli prodotti nella fabbrica.

Lo stabilimento di Amiens è da mesi al centro di un’aspra diatriba tra l’azienda e i rappresentanti sindacali, già più volte protagonisti di proteste sfociate in disordini. Proprio oggi ha riaperto dopo le vacanze di fine anno, in un contesto che, secondo fonti del quotidiano sul posto, era parso fin da subito teso.

I dipendenti della Goodyear di Amiens che tengono in ostaggio due manager chiedono ”una tavola rotonda con il prefetto e il direttore delle risorse umane su indennità e conseguenze” per gli operai dello stabilimento, che sarà chiuso nelle prossime settimane. Vogliamo ”che i dirigenti capiscano che dopo 7 anni di lotta la nostra motivazione è intatta. E’ la nostra fabbrica, punto”, scrivono sulla loro pagina Twitter.

Pubblicato in: Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Noam Chomsky “10 modi per capire tutte le menzogne che ci dicono”

Pubblicato da Albatro su dicembre 17, 2013

Girano in rete da un bel po’ di tempo, ma è sempre bene ricordarli nda

Noam Chomsky, padre della creatività del linguaggio, definito dal New York Times “il più grande intellettuale vivente”, spiega attraverso dieci regole come sia possibile mistificare la realtà.

La necessaria premessa è che i più grandi mezzi di comunicazione sono nelle mani dei grandi potentati economico-finanziari, interessati a filtrare solo determinati messaggi.

1) La strategia della distrazione, fondamentale, per le grandi lobby di potere, al fine di mantenere l’attenzione del pubblico concentrata su argomenti poco importanti, così da portare il comune cittadino ad interessarsi a fatti in realtà insignificanti. Per esempio, l’esasperata concentrazione su alcuni fatti di cronaca (Bruno Vespa é un maestro).

2) Il principio del problema-soluzione-problema: Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Attualità | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The French Connection, non solo Germania

Pubblicato da Albatro su dicembre 15, 2013

Un collega di mia moglie è recentemente ritornato da una visita presso parenti in Francia, sono bastati pochi giorni e, crisi o non crisi, sta valutando il trasferimento (è di madrelingua francese).

Ecco alcuni elementi emersi dalla sua testimonianza:

  1. C’è molta più protezione sociale. Tutti hanno il reddito di cittadinanza, e non si tratta di spiccioli, viene tarato in base alle esigenze specifiche;  per esempio una coppia con figli ha diritto a due redditi più un aiuto per i figli.
  2. Nelle biblioteche pubbliche (settore in cui lavora in Italia) non esistono cooperative, lo Stato assume direttamente. Non sonoriuscito a Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Crisi Spagna, i vigilantes potranno eseguire anche arresti e perquisizioni

Pubblicato da Albatro su dicembre 15, 2013

Con gli attuali tagli alle assunzioni nel settore pubblico, bisogna alleggerire il compito di sorveglianza di polizia e guardia civile… LINK ARTICOLO

Personalmente lo trovo allucinante, uno scenario post cyberpunk alla Robocop. Se anche la sicurezza pubblica e legalità venissero  gestite da privati, saremmo proprio al funerale dell’idea di Stato. L’Europa è tanto solerte a bloccare le spese e dettare regole economiche, ma su queste cose non sembra per niente recettiva. Vuoi vedere che fra qualche decennio non parleremo più di stati ma di mega-corporazioni? vedi MUTANT CRONICLES

Pubblicato in: Nel Resto del Mondo | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Medici Senza Frontiere, a Roma ‘Vedilo con i tuoi occhi’: l’ospedale gonfiabile

Pubblicato da Albatro su dicembre 15, 2013

L’ospedale gonfiabile di Medici Senza Frontiere arriva a Roma il 14 e 15 dicembre in Piazza del Popolo, per mostrare al pubblico italiano uno degli strumenti più innovativi che l’organizzazione medico umanitaria utilizza per intervenire in un’emergenza. L’ospedale gonfiabile è attualmente in uso a Tacloban, nelleFilippine, per supportare le poche strutture sanitarie che non sono state distrutte dal ciclone. Nei due giorni di installazione, il pubblico potrà visitare l’ospedale guidato dagli operatori umanitari di MSF e vedere con i propri occhi cosa l’organizzazione sta facendo nel Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Lotte e Mobilitazioni, News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Sciopero bis a Monfalcone: aut-aut di Fincantieri

Pubblicato da Albatro su dicembre 11, 2013

I titolari delle ditte hanno invitato i lavoratori a rientrare in fabbrica, ma solo pochi lo hanno fatto

Albatro icon Io ho lavorato come esterno alla Fincantieri per 4 anni, tra il 98 ed il 2002. Non ho mai visto nessuno delle ditte esterne scioperare, nemmeno quando lo stipendio non arrivava dopo 2 mesi. Spesso i titolari agivano come piccoli boss, specialmente con gli stranieri. Anno dopo anno la retribuzione oraria delle paghe globali diminuiva. Sono passati oltre 10 anni e non ho avuto più contatti con l’ambiente.
Mi chiedo a quali condizioni si sia potuti arrivare per riuscire a scatenare una tale mobilitazione… nda.

IL PICCOLO MONFALCONE Sono tornati nelle strade di Monfalcone i lavoratori dell’appalto Fincantieri che hanno aderito alla protesta contro il governo e i grandi gruppi finanziari, nata sui social network e sfociata nelle manifestazioni di lunedì in tutta Italia. Il cantiere navale ieri mattina si è Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Fincantieri, Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Infanzia in Italia nella tenaglia della poverta’

Pubblicato da Albatro su dicembre 10, 2013

Save the Children presenta il 4/o Atlante dell’Infanzia a rischio

da ANSA

Una tenaglia di povertà e deprivazione che giorno dopo giorno stringe ai fianchi sempre più bambini e adolescenti, costringendoli a vivere un presente con pochissimo ‘ossigeno’: cibo al discount, pochi o nessun libro, scuola solo la mattina senza neanche un’ora in più per attività di svago e socializzazione, e poi a casa, in uno spazio piccolo e soffocante, nient’altro da fare nel tempo libero perché non ci sono soldi e gli aiuti che arrivano dai servizi sociali se ci sono, sono pochi, perché il Comune è in default. E la crisi impatta su salute e speranza di vita (VAI)

È il contrario di ciò che dovrebbe essere l’infanzia e di come dovrebbe essere il Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Attualità | Contrassegnato da tag: , | 1 Comment »

Perché i bambini finlandesi dormono nelle scatole di cartone?

Pubblicato da Albatro su dicembre 10, 2013

governo finlandese da settantacinque anni dona una scatola di cartone alle donne in attesa di un bambino. La scatola contiene il necessario per il bambino e può essere utilizzata come letto. Molti dicono che ha contribuito a far raggiungere alla Finlandia uno dei tassi di mortalità infantile più bassi del mondo.
La scatola di cartone in Finlandia è una tradizione che risale al 1930, è stata progettata per dare a tutti i bambini, non importa il loro ceto sociale, un uguale inizio nella vita.

La scatola di cartone (“il pacco maternità”), un regalo del governo
Il pacco maternità – un regalo del governo – è a disposizione di tutte le donne incinte, contiene (vedi foto):

Finlandia pacco maternita' contenuto
- Materasso, coprimaterasso, sottolenzuolo, copripiumino, coperta, sacca / trapunta con imbottitura in pelo naturale (pelo di cammello o lana di pecora naturale);
- scatola che può essere utilizzata come lettino;
- tuta, cappello, guanti e stivaletti coibentati;
- abito con cappuccio e una tuta leggera lavorata a maglia;
- calze e guanti, cappello lavorato a maglia e passamontagna;
- body, tutine, calzini in modelli e colori unisex;
- accappatoio, asciugamani, forbicine per le unghie, spazzola per capelli, spazzolino da denti, termometro da bagno, tubetto di crema, salviette;
- libro illustrato e giocattoli per la dentizione.

La scatola con il materassino diventa il primo letto di un bambino. Molti bambini, di ogni estrazione sociale, hanno i loro primi sonnellini in sicurezza all’interno delle quattro pareti di cartone della scatola.

Finlandia, bambino dorme in scatola
Le mamme possono scegliere tra il pacco maternità, o una sovvenzione diretta in denaro, ora fissata a140 euro, ma il 95% preferisce la scatola di cartone, vale molto di più.
Heidi Liesivesi lavora al Kela – l’Istituto delle assicurazioni sociali della Finlandia, ha detto: Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Nel Resto del Mondo | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Protesta degli operai a Monfalcone

Pubblicato da Albatro su dicembre 10, 2013

da Il Piccolo

Protagoniste le maestranze delle ditte esterne che operano nei cantieri navali. C’è stato un blocco stradale che ha innescato un momento di tensione a causa di un alterco con un’automobilista

Si sono organizzati spontaneamente sfruttando il tam tam su Internet: la manifestazione, infatti, non ha coinvolto le sigle sindacali tardizionali. Protagonista un nutrito gruppo di operai delle ditte esterne che operano nei cantieri navali di Monfalcone. L’obiettivo dell’iniziativa? Protestare per la crisi che sta colpendo il settore e mettendo indifficoltà le famiglie. Questa mattina si sono radunati al centro della città e hanno bloccato il traffico all’incrocio fra viale San Marco e via Carducci. Non è mancato un momento di tensione quando un’automobilista in fila ha fatto un gestaccio al corteo di operai.

Il corteo, poi, ha Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Forconi, blocchi stradali in tutta Italia. “Siamo disposti a farci arrestare”

Pubblicato da Albatro su dicembre 7, 2013

014_forconeDalle 22 dell’8 dicembre scattano manifestazioni in 96 presidi su tutto il territorio nazionale. Timore di infiltrazioni da parte di frange violente. Il leader del Movimento dei Forconi, Mariano Ferro: “Sono rispettoso delle istituzioni, ma ci chiedono di fare le manifestazioni come fanno quelli della Cgil, Cisl e Uil. Purtroppo per noi è una manifestazione vera, non finta”

Tir e auto in 96 presidi in tutta Italia a partire dalle 22 di domenica sera che minacciano di fermare il Paese. La mobilitazione del 9 dicembre “Fermiamo l’Italia” è Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Lotte e Mobilitazioni | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Io ho preso una decisione e non torno indietro

Pubblicato da Albatro su novembre 22, 2013

Interessante filosofia sul tempo.  n.d.a.

Di Battista (M5S) : “Io ho preso una decisione e non torno indietro”
Posted on November 20, 2013 by Felice Marra

Ho una teoria sul perché gli africani siano ballerini eccezionali.

E’ tutta questione di “tempo”.

La musica è un modo per organizzare il tempo, per dargli forma, per dominarlo. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Dialoghi | Leave a Comment »

Licenziato perché faceva troppe chemio: è morto dopo sei mesi

Pubblicato da Albatro su novembre 21, 2013

Albatro icon Nonostante abbia visto di tutto e mi aspetto di tutto, notizie come questa riescono a scatenarmi  un profondo sentimento; uno strano amalgama di amarezza, rabbia,  disgusto a cui non so dare un nome.

da http://www.globalist.it/

Aveva esaurito i 274 giorni di malattia in tre anni per potersi curare. Ma il male non sta a guardare i contratti e le leggi. Lascia una moglie e un figlio di 24 anni.

“Troppe assenze per fare la chemioterapia”: per questo motivo Oliviero Biancato era stato licenziato dall’azienda dove lavorava. Era un elettricista di 53 anni di Marcon.

Lo conoscevano tutti come Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Bestialità..., Non Catalogabile | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Ecomobilità, consorzio di imprenditori sardi produrrà l’auto ad aria compressa

Pubblicato da Albatro su ottobre 2, 2013

Il veicolo, ideato dall’ingegnere francese Cyril Guy Nègre, si chiama AirPod e promette di percorrere 100 km con un euro ed emissioni zero. Dopo una serie di fallimenti legati al confort e alla sicurezza, il particolare tipo di tecnologia prova a rivoluzionare il mercato dell’auto

Airpod

Sarà prodotta in Sardegna, e precisamente a Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Tecnologia | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Pensiero del giorno 18.6.2013

Pubblicato da Albatro su giugno 18, 2013

“La mia fedeltà è dalla parte di chi se la merita, va all’onestà e alla dignità, dovunque si trovino, indipendentemente dall’aspetto e dal colore della pelle”

John Stuart, da Condotto C di Isaac Asimov

Pubblicato in: Dialoghi | Leave a Comment »

Nella Norvegia eco-sostenibile l’elettrico adesso vince sul petrolio

Pubblicato da Albatro su maggio 27, 2013

LandspeederLa Nissan Leaf stabilisce un record storico di vendite nel Paese nordico piazzandosi al secondo posto nella classifica generale prima di molte concorrenti a combustione interna. E’ un’escalation irresistibile dal 13° posto del 2012, al 5° posto del 2013 fino ai risultati del mese scorso

Niente da fare, sono proprio paesi che hanno una marcia in più…nda

Quello che per altri è futuro, in Norvegia è presente. Almeno nel mondo dei motori eco-compatibili. La notizia è tutta nei numeri: nelle ultime settimane, all’interno della classifica di vendita, un’auto completamente elettrica (la Nissan Leaf) si è piazzata al secondo posto. Un dato che deve far riflettere, specie se Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: Nel Resto del Mondo, Tecnologia | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 120 follower