• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

La truffa ai migranti che non sono nipoti di Mubarak

Cinque operai extracomunitari sono dal 31 ottobre a decine di metri d’altezza in cima a una gru, a Brescia. Protestano contro la vergognosa truffa che il governo ha perpetuato nei loro confronti.

Assieme ad altri migliaia di migranti, i cinque saliti sulla gru, avevano creduto al governo quando questi aveva promesso la normalizzazione delle loro condizioni, il permesso di soggiorno in cambio del pagamento di una tassa e dei contributi previdenziali. Così tutti costoro hanno pagato come minimo qualche migliaio di euro, tra tassa e contributi previdenziali, per vedersi riconoscere il permesso di soggiorno e non essere più clandestini.

Ebbene, a seguito di una circolare del Ministero degli Interni a firma del capo della polizia Manganelli, questo loro contributo è stato semplicemente incamerato, ma la loro situazione è rimasta la stessa. Infatti, con un vergognoso comma 22, questa circolare dice che se un clandestino paga per emergere vuol dire che era clandestino e, pertanto, deve essere espulso.

Alcuni dei lavoratori sulla gru sono egiziani, ma non sono nipoti di Mubarak. Per questo lo stesso governo e lo stesso Ministero degli Interni che si permettono i comportamenti scandalosi di questi giorni, sono coloro che applicano una vergognosa persecuzione nei confronti di migranti che, lo ripetiamo, hanno avuto fiducia nello stato e hanno pensato di regolarizzare la loro posizione pagando tutti i soldi che gli venivano richiesti.

Giorgio Cremaschi

(2 novembre 2010) – MicroMega on line

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: