• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

FVG, a novembre continua a salire la cig che tocca quota 2.278.658 ore.

GIOVEDÌ, 09 DICEMBRE 2010 – IL MESSAGGERO VENETO

Pagina 6 – Economia

A novembre in Fvg la Cig è raddoppiata

Dati Inps

TRIESTE. Da 1.070.658 ore del mese di ottobre le ore di cassa integrazioine sono salite e 2.278.658 a novembre. Il dato è stato diffuso dal consigliere regionale del Pd, Paolo Pupulin.

«Il dato del mese di novembre – ha spiegato – non solo raddoppia su quello del mese precedente, ma anche su quello già pesante di settembre, quando la Cassa integrazione guadagni aveva raggiunto il 1.773.333 ore di sospensione dal lavoro. «Da sottoporre ad altrettanta attenzione – secondo Pupulin – è il livello totale dei primi 11 mesi del 2010 che hanno sopravanzato di quasi il 20% il totale (12 mensilità) del ricorso alla Cassa integrazione del 2009, anno giudicato orribile, sia per crisi dell’occupazione sia del fatturato delle imprese».

Rispetto alle diverse modalità di cassa integrazione si segnala un boom della straordinaria, quella che manifesta le crisi e le ristrutturazioni aziendali, con la sospensione a zero ore dei dipendenti. In questo caso si è passati dalle 419.672 ore di ottobre al 1.823.341 di novembre, con una aumento vertiginoso di quasi il 400%. In calo invece l’Ordinaria (da 465.009 a 318.667) e quella in deroga per le imprese minori dell’artigianato e servizi (da 185.878 a 136.650 ore). Secondo Pupulin «la situazione è preoccupante e dimostra una forte crescita delle aziende in crisi strutturale e di aziende che hanno avviato massicci processi di ristrutturazione con conseguenti riduzioni di organici. Non c’è alcun motivo per abbassare la guardia».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: