• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

Massa, Eaton comportamento antisindacale.

da TeleToscanaNord.it

304 cause contro Eaton

Giovedì 23 Dicembre 2010 21:08

MASSA – Eaton, oggi è stato il giorno del primo faccia a faccia tra gli operai e il pool di avvocati che seguirà la causa contro la multinazionale americana. Anzi, le 304 cause individuali che verranno avviate da ogni lavoratore contro il licenziamento.

Oggi in assemblea c’erano tutti, anche quegli operai che per due anni hanno lasciato che a protestare fossero i colleghi. I sindacati stanno anche pensando di avviare una causa parallela contro l’azienda per comportamento anti-sindacale. 304 licenziamenti illegittimi potrebbero costare a Eaton qualche milione di euro.

Intanto, a portare solidarietà ai lavoratori è arrivato il presidente della Regione Enrico Rossi, che ha confermato la disponibilità di risorse per le azioni legali contro l’azienda. Le istituzioni insomma continueranno a fare la loro parte, se non ci sono stati risultati per una volta la colpa non è della politica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: