• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

Sulla Costituzione: il mistero dell’articolo 41

Su vari siti di informazione, ho letto all’interno di alcune notizie che il Sig. Berlusconi, probabilmente per togliersi dall’imbarazzo dell’attuale situazione vuole redare una nuovo piano per il rilancio delle imprese, cercando l’appoggio delle opposizioni.

Tra i punti di forza di questa legge ci sarebbe la modifica ‘in senso liberale’ dell’ articolo 11 della Costituzione.

Al momento l’articolo 41 afferma che “l’iniziativa economica privata è libera” e “non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana”. “La legge – recita ancora la Costituzione – determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali”.

Un attacco al fatidico articolo 41 è stato più volte proposto in passato, supportato sia da Tremonti che da Sacconi.

Quello che mi sono sempre chiesto è perchè dà tanto fastidio l’articolo 41 ?

Quale ‘giustificazione di facciata’ i suoi detrattori intendono portare a supporto di tale riforma?

In mancanza di tali risposte, che nell’apparato mediatico non sono riuscito a trovare, posso solo pensare che i liberisti di centro-destra ritengo che:

  1. l’iniziativa privata può svolgersi in contrasto l’utilità sociale
  2. l’iniziativa privata può recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana
  3. la legge non deve determinare i programmi ed esercitare gli  opportuni controlli sui punti 1 e 2

Beh complimenti ! Non c’è che dire. A parte il fatto che sul piano pratico a me non sembra proprio che questo articolo 41 sia poi così rispettato, basta dare un’occhiata alle morti bianche, all’impatto ambientale e sulla salute pubblica di parecchie imprese, il continuo soprassedere sui parametri ambientali sforati anche al 400%; sulla dignità dei lavoratori poi (vi ricordate di Rosarno?)….

Advertisements

Una Risposta

  1. Non contenti di aver sabotato la Costituzione ora usano l’articolo 41 per scardinarla definitivamente,in senso reazionario e classista.
    Come l’immagine del post rappresenta bene, vogliono portarci in dietro; ai ceti dominanti, infatti, non basta ignorare i dettami costituzionali, vogliono cancellarne anche la memoria formale. P2 DOCET.
    E ditemi se non c’è da incazzarsi di brutto….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: