• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

Don Mario Vatta, uomo di fede

Danilo Narduzzi

Questo è un mio sfogo personale.

Che Narduzzi fosse un illuminato, magari un po’ incompreso, si sapeva; che fosse solito a trovate degne di Crudelia Demon si sapeva anche…
io, personalmente, non credevo arrivasse a questo:

don Mario Vatta

La Lega accusa Caritas e Don Vatta: “Profitti sugli immigrati”

Il Piccolo, Cronaca, 01 aprile 2011

Io sono triestina e conosco l’operato di don Vatta fin da bambina (ha l’età di mio padre). E’ questi il sacerdote come dovrebbero essere tutti i sacerdoti e, proprio per il suo comportamento esemplare, pressochè ideale, mi sembra quasi impossibile che possa esistere una persona così proprio nella mia città.

Don Mario Vatta è un uomo che da sempre scende in strada (concretamente, non per modo di dire) per aiutare  coloro che lì hanno dimora ed aiuta tutti, offrendo il proprio braccio e  ciò che riesce a raccogliere per metterlo a disposizione di chi ha bisogno.

E’ un uomo che da sempre sta al fianco dei più deboli, di ogni tipo: porta via le prostitute dai marciapiedi, dà da mangiare a chi non ne ha, offre ricovero a chi non possiede nulla, offre sostegno a chiunque si trovi in qualunque tipo di difficoltà.

E’ un uomo che di proprio non possiede assolutamente nulla, di materiale s’intende, e dorme e vive assieme ai barboni a cui offre ricovero.

Queste sono le mie parole, ma tantissimi in città lo conoscono e conoscono ed apprezzano il suo operato. Cattolici e non, atei e credenti, frequentatori delle chiese e fervidi anticlericali.

Io credo che chi attacca una persona così deve avere la coscienza veramente sporca, cos’altro potrebbe farlo sentire minacciato tanto da inventare accuse a dir poco fantasiose?

Considerato, infine, il livello medio di chi siede ai banchi della politica (sempre più ne abbiamo triste ed umiliante spettacolo), credo che nessuno di questi signori dovrebbe permettersi di pronunciare pubblicamente nemmeno il nome di don Mario Vatta, se non per ringraziarlo o per offrirgli appoggio nel suo faticoso lavoro più che quarantennale.

Annunci

Una Risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: