• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

Pensiero della settimana

” L’intelligenza non è una qualità innata, la si coltiva. Quindi io vorrei un giornale che si facesse leggere, che facesse riscoprire il piacere  della lettura e dell’informazione”.
Gino Strada

Secondo me l’intelligenza è anche innata, l’ho constatato per esperienza personale, ma la stessa esperienza mi ha fatto anche constatare che indubbiamente  è possibile coltivarla e crescerla;  mentre al contrario se non la si coltiva diminuisce inesorabilmente (come qualsiasi nostra facoltà, per altro).

Ci sono alcuni casi in cui il terreno di coltura è alquanto sterile:

Etc. Etc. Etc.

Tuttavia non si può negare che nelle calotte craniche di certi  soggetti manchi materiale organico da adibire a fertilizzante. Forse per coltivare l’intelligenza non va bene, ma magari per le patate sì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: