• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

Come da copione?

Bene, è successo di nuovo, un’altra manifestazione di massa degenerata in guerriglia urbana. Gurriglia poi…le azione di guerriglia hanno un obiettivo ben preciso, non è che un guerrigliero abbia tempo e risorse da perdere in atti di vandalismo casuale.

Come potete aver letto o sentito dai media,  il “copione del giorno dopo” è sempre lo stesso: condanne da parte delle forze politiche, dai media, polemiche sulle forze dell’ordine bla ,bla bla etc.

Nella rete invece si scrive già di complotto e di applicazione del metodo Cossiga (non so se ve lo ricordate, comunque lo trovate QUI).

Beh, io penso che se ieri c’è stata una regia,  questa è stata gestita parecchio male.

Se ufficialmente tutti criticano le violenze (come da copione), mi sa che il 90% del popolo, proverebbe un profondo piacere nel vedere il Parlamento ed il Senato rasi al suolo ed i relativi occupanti i mano alla folla acefala.

Stimolare situazioni che nutrano certe fantasie può essere molto pericoloso.

Da che cosa nascono? Dal senso di impotenza.

Alla fine ammettiamo che il corteo di ieri si fosse svolto in modo pacifico, secondo tutti i crismi, che cosa pensate sarebbe succeso? Vai con il copione B:

1. gioco dei numeri con la questura
2. Silvio: “Noi andiamo avanti!”
3. Bersani: “Alle urne!”
4. Fini:  “Non è possibile non tener conto del disagio egli italiani”
5.  trullallero trullallà.

No. Non sarebbe cambiato niente, perchè come ho già sostenuto in articoli precedenti, fino a che questi si sentono intoccabili e pensano di giocare un insano gioco di ruolo in cui non rischiano niente; non se ne andranno mai.

Non è soltanto soltanto un problema di B.:  siamo di fronte ad una immensa cloaca e non mi viene in mente nessun  modo pulito per drenarla.

Alcune fonti:

Battaglia a San Giovanni, degenera corteo indignati

Roma, in azione i duri dei centri sociali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: