• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

    • Nessuna

Cade Berlusconi, per Mediaset è crisi nera

Da novembre i ricavi pubblicitari sono andati a picco. Si annunciano tagli, in attesa dell’asta per le frequenze tv

 

da cadoinpiedi.it

Da quando Silvio Berlusconi ha rassegnato le dimissioni da Presidente del Consiglio, Mediaset ha visto ridursi gli introiti pubblicitari. Sarà un caso? Ne scrive Paolo Ribichini su Diritto di Critica. Con l’uscita di scena del Cavaliere, qualcosa ha incominciato ad andare storto.

“Oggi – scrive Ribichini – la riduzione degli introiti pubblicitari è pari all’8,1% per Mediaset. Va meglio alle dirette concorrenti (Rai, TiMedia-La7 e Sky) che vedono una contrazione dei guadagni del 7%. Ma la situazione per le tv del Cavaliere sarebbe anche peggiore se non ci fossero i nuovi canali digitali. Infatti, le tre reti presenti prima dello switch off – Italia1, Canale5 e Rete4 – vedono un segno meno a due cifre: -11%.”

Ma le preoccupazioni del Cavaliere non si fermano qui. La sua azienda, infatti, controlla un terzo delle azioni Endemol. La società di produzione televisiva, con sede in Olanda, ha debiti per 3 miliardi di euro e non rappresenta per Mediaset fonte di introiti.

I conti sono presto fatti: “La famiglia Berlusconi intascherà quest’anno 45 milioni di euro, meno della metà dell’anno scorso, quando ha potuto contare su un tesoretto di 150 milioni.” Il Problema non è soltanto il calo degli introiti pubblicitari. Le rete Mediaset stanno anche perdendo quote di share a causa dell’avvento dei canali digitali e di una concorrenza più agguerrita.

Le soluzioni? “Taglieremo i costi per Mediaset, che rimarrà azionista-creditore di Endemol, ma non ci saranno tagli al personale”, ha dichiarato Pier Silvio Berlusconi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: