• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

Caporalato nel subappalto della Fincantieri, tre arresti a Monfalcone

I lavoratori venivano sottoposti a minacce ed estorsioni, impiegati senza orari di lavoro certi, mansioni, retribuzioni e condizioni di sicurezza certi. Venivano imposti dimissioni, false liquidazioni del Tfr e riassunzioni in altre ditte del gruppo, utili per sfruttare gli incentivi e i contributi previdenziali offerti dallo Stato, con illeciti guadagni attraverso i risparmi ottenuti sui contributi dei lavoratori.

Certi posti non cambiano mai, o se cambiano, cambiano in peggio…ndr

LEGGI ARTICOLO

6 Risposte

  1. Secondo il protocollo di legalità’, (CAP. 3) le società’ indagate in questa brutta vicenda dovrebbero essere immediatamente allontanati con revoca degli ordini in essere. Come mai la madre di queste società’ risulta essere ancora presente in stabilimento? Boooooooooooooooooooooo chi ci capisce e bravo.

  2. I d………………… di questa società malata, Sono sempre un passo avanti a tutto, i prossimi che dovranno essere sacrificati sono già stati trascritti nella loro blek-list. Loro possono rovinare chiunque quando vogliono e come vogliono. Sono i padroni di tutto.

  3. Non me ne parlare, mi sono fatto 4 anni come dipendente in sub-appalto…sapevano di tutto e di più…

  4. I sub appaltatori, sono vittime di un sistema malato.

  5. A pagare sono sempre tutti i coloro che subiscono lo strapotere dei potenti.

  6. Anche questa volta la fincantieri non c’entra???????????????????????

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: