• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

Crimean Zelig

ObamaMerkelCrimea, 95% per annessione a Russia
Usa e Ue attaccano: “Referendum illegale”
Nella penisola russofona affluenza da record (77%) e vero plebiscito per la secessione dall’Ucraina

Se avessero vinto i no, avrebbero sbandierato ai quattro venti il concetto di autodeterminazione dei popoli. Va bene che la politica è oramai un noioso cabaret (forse lo è sempre stata) ma anche all’ipocrisia ci deve essere un limite.
In Italia siamo oramai al terzo governo non eletto e nessuno ha niente da ridire, anzi Obama e Ue plaudono Renzi.

Per concludere direi che mi sembra più che palese che il referendum è un mezzo di democrazia diretta che dà molto fastidio al potentato di turno. In Italia è evidentissimo, cercano in tutti i modi di osteggiarlo o vanificarlo:

  1. Inventandosi pu11ana1e come il quorum per vanificarli
  2. Usando tutti i cavilli burocratici possibili   per annullare le firme o imboscare le proposte.
  3. Riproponendoli pari pari dopo una decina di anni sperando che il risultato cambi (es: nucleare)
  4. Aggirando con dei cavilli il risultato oppure ignorandolo palesemente (es. acqua pubblica)

Ci sono inoltre  casi in cui il testo di legge porta a conclusioni talmente assurde da far sentire idiota il solo fatto di aver votato; nello specifico penso al primo referendum sul nucleare, dove viene sancito che l’Italia non deve usare l’energia nucleare, ma non viene imposto di chiudere le centrali già esistenti; quindi abbiamo delle centrali attive, che producono scorie, ma non energia. Un governo sensato, visti i risultati, avrebbe varato un decreto legge dove se ne imponesse la chiusura, vabbè, in fondo non ci può essere pace all’inferno…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: