• Commenti recenti

    Antonella su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Micaela su Come funziona il Lavoro Occasi…
    ilaria su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Albatro su Come funziona il Lavoro Occasi…
    giuseppe su Come funziona il Lavoro Occasi…
    Nick Carter su Sobrietà e Austerità
    biobba2013 su Saracena, “l’acqua pubblica co…
    studiocoppi su Sobrietà e Austerità
    Nick Carter su 26.06.2015 Pensiero…
    Albatro su 26.06.2015 Pensiero…
  • Categorie

  • Archivi

  • Più cliccati

Comunalismi…

Bene.

Sto tornando a scrivere dopo mesi di silenzio, un po’ perché ero impegnato sul altri fronti e un po’ perché avevo perso interesse verso il blog.

Ora come ora un po’ di voglia mi è tornata e ne approfitto per buttare giù due righe di commento sulla prima notizia che oggi mi ha stuzzicato.

Articolo da Il Piccolo

 

Come potete vedere nella foto sopra, per iniziativa di Claudia Colecchia, coordinatrice delle biblioteche e delle fototeche dei musei civici e del Revoltella di Trieste “Cercasi volontari appassionati di storia di Trieste e di fotografia per interessante lavoro di catalogazione e riordino”.

Che cosa curiosa. Viviamo in un mondo dominato dal sistema capitalista, hanno fatto di tutto per dare agli Stati Europei un modello liberale, stanno privatizzando ed esternalizzando praticamente tutto, hanno fatto del profitto un valore cardine e dello stato sociale un tabù ed hanno pure il coraggio di chiedere alle persone di lavorare gratis.

Comodo, troppo comodo. Posso pensare di fare il volontario per  gestire delle calamità, per portare conforto a persone in ospedale o case di riposo, ma per fare un lavoro impiegatizio… beh

In mio tempo ha un valore, le mie capacità hanno un valore quindi pagateli! Non sono io a pensarla così, ma lo stesso sistema che signori come la Merkel hanno contribuito a creare ed imporre.

Se dobbiamo poi considerare il fatto che il tipo di lavoro proposto molto probabilmente è uno dei tanti progetti che una volta ultimato porterebbe un bel po’ di prestigio nonchè benefit al dirigente di turno, asserire che questi hanno una faccia alquanto tosta sarebbe un eufemismo.

Qualcuno tirerà fuori discorso che non ci sono soldi: balle!
I soldi ci sono e basta vedere in che cosa vengono spesi; ristrutturazione inutili e paghe di direttori d’area che considerando i vari bonus sono superiori a quelle del Presidente degli Stati Uniti.

I soldi ci sono, ma non per assumere personale anzi, probabilmente per qualche perverso meccanismo meno gente viene fatta lavorare più il personale dirigente guadagna. Ciò spiegherebbe anche come mai un personaggio costantemente invisibile ed inerte si è manifestato soltanto per opporsi  a spada tratta, quando ad una riunione si è paventata la lontana possibilità che dei Lavoratori Socialmente Utili potessero in qualche modo venire confermati.

Concludendo, ho appreso da fonti certe che  sino a poco tempo fa il Comune aveva intenzione di esternalizzare  servizio di catalogazione e riordino ad una cooperativa; che con questa storia dei volontari cerchino di giocare a ribasso?

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: